Corso Ormeggio e Ancoraggio

corso ormeggio

Corso ormeggio e ancoraggio

Ormeggio – 1° giorno
Avvicinamento e contatto col porto
Manovrare in sicurezza negli spazi ristretti
Prove pratiche di ormeggio di prua, di poppa e all’inglese
Ormeggio con vento forte
Ormeggio – 2° giorno mattino
Prove pratiche di ormeggio di prua, di poppa e all’inglese
Ancoraggio – 2° giorno pomeriggio
Scelta del luogo per ancorare alla ruota
Prove pratiche di ancoraggio
Tenuta e tipi di ancore
Ancorare con cattivo tempo
Pernottamento: a bordo senza ulteriore spesa o in alberghi a prezzo convenzionato nelle vicinanze.
Prossimo corso maggio 2018.

* Sconto applicato per gli studenti universitari con meno di 26 anni regolarmente iscritti all’università nell’anno corrente ed in regola con tutti i versamenti delle tasse universitarie.

Dopo una piacevole giornata di vela trascorsa in mezzo al mare il momento cruciale è spesso la fase di rientro in porto, dove, complice la stanchezza o qualche raffica di troppo, manovrando in spazi ristretti si rischia di combinare guai seri.
Il corso ormeggio e ancoraggio è pensato per chi ha già la patente nautica o pari esperienza e, magari in vista delle prossime vacanze, vuole imparare a manovrare con tranquillità e sicurezza l’imbarcazione sia durante il rientro in porto che dando fondo all’ancora in una qualche baia riparata.
Il corso ormeggio e ancoraggio nasce per evitare di incappare in quei piccoli errori, comuni a chi muove i primi passi in qualsiasi ambito, che rischiano di compromettere la buona riuscita della navigazione e rovinare la vacanza a tutto l’equipaggio.

L’ormeggio

Ad ogni partecipante verrà data la possibilità di effettuare più volte, affiancato da un istruttore, le manovre per ormeggiare di poppa, di prua e all’inglese, per capire come cambia il comportamento dell’imbarcazione a seconda delle varie condizioni di vento.
Conoscere pochi e semplici “trucchi del mestiere”, dettati dall’esperienza, potrà fare la differenza e semplificare molto la vita in fase di ormeggio con condizioni meteo non particolarmente favorevoli.

L’ancoraggio

Spesso capita di volersi fermare all’ancora in qualche baia riparata per un bagno, per trascorrere la notte in mancanza di porti nelle vicinanze o per ripararsi dal cattivo tempo in arrivo. In questi casi un’oculata scelta della rada, del posizionamento dell’ancora e la corretta lunghezza di catena filata garantiranno una buona tenuta dell’ancoraggio e la tranquillità dell’equipaggio anche in caso di peggioramento delle condizioni meteo.
Anche in questo caso ogni persona a bordo avrà la possibilità di eseguire più volte la manovra, sia dal punto di vista dello skipper, timonando l’imbarcazione, sia dal punto di vista del secondo, gestendo il salpaancore e la discesa o il recupero dell’ancora.

Se dopo una tranquilla navigazione desiderate un’altrettanto tranquilla serata e se preferite godervi un aperitivo al tramonto piuttosto che le lamentele del vicino di barca il corso ormeggio e ancoraggio è quello che fa per voi!

Scopri tutte le nostre offerte per dei fantastici week end in barca a vela nelle migliori destinazioni per i velisti nel Mediterraneo e non solo. Se vuoi trascorrere più di un weekend in barca a vela, offriamo vacanze in barca a vela per tutti i gusti,  crociere in barca a vela di durata variabile e interessantissime proposte per vivere vere e proprie vacanze da sogno, scegli tra le nostre ultime offerte quella che fa per te!

Se invece vuoi condurre la barca in autonomia visita la sezione noleggio barca a vela senza skipper e se non hai ancora la patente nautica scopri le nostre offerte dedicate ai corsi patente nautica, e presto potrai scegliere la tua tra le barche in vendita nella sezione vendita barche usate.

Send this to a friend